Aggiornamenti e ispirazione

Read this article in English

Eccoci per un po’ di aggiornamenti vari.

L’abito ormai noto come “della sorella della sposa” prosegue bene e piuttosto speditamente, anzi a dire il vero è praticamente finito, sto terminando di attaccare le striscioline in sbieco per rifinire gli incavi manica.

Alla fine, oltre a stringerlo dietro al livello della chiusura lampo, ho stretto anche un pochino in vita ai due lati per renderlo più attillato.

Presto aggiungerò una foto dell’abito terminato e indossato.

Ora devo iniziare a pensare al coprispalle, alla pochette e ai pantaloni per i bambini, per i quali ho scelto il modello n. 20 della rivista Ottobre Design n. 3/2012.

Il tessuto Flamingos di Cotton + Steel disegnato da Rifle Paper Co. è arrivato e devo dire che dal vivo è ancora più bello che in foto! È davvero morbido e liscio al tatto, la qualità è alta e si vede, inoltre non è così trasparente come temevo. In conclusione è una vera meraviglia e appena sarò un po’ più libera mentalmente mi getterò a capofitto nel progetto del top o della blusa primaverile.

Il mio bimbo più piccolo è cresciuto e ha bisogno di un po’ di pantaloni leggeri per la primavera e anche di qualche maglietta. Sul numero di Burdastyle di marzo c’è un bel modello di pantaloni che fa proprio al caso mio e penso che nel weekend se ricaverò qualche ora libera ne approfitterò per cucirne uno o due esemplari da indossare al nido la prossima settimana.

Burda 3-17 mod 129
Burdastyle marzo 2017 n. 129

Per quanto riguarda i progetti per il cucito primaverile sono molto ispirata da questo abito:

Abito Zara maniche volant
Zara

Mi piace molto il fatto che non sia troppo aderente e quindi facilmente portabile e poi chiaramente il dettaglio delle maniche. Per realizzarlo potrei usare il modello Laurel di Colette Patterns, oppure Saiph Tunic di Papercut Patterns, che ho a casa e non vedo l’ora di sperimentare.

Me ne vorrei cucire almeno un paio, uno tinta unita e l’altro fantasia.

Poi vorrei fare un paio o due di pantaloni a sigaretta forse utilizzando il modello Clover di Colette Patterns, che ho già provato l’anno scorso, ma che non mi ha soddisfatto al 100%, perché i pantaloni che ho realizzato sono venuti un po’ larghi al livello delle cosce (forse sarebbe stato necessario apportare qualche modifica al cartamodello), oppure utilizzando uno dei tanto modelli della rivista Burdastyle, che per i pantaloni ho testato ancora poco.

Dopo una breve ricerca ho trovato questo modello:

Burda 2-14 129B.png
Burdastyle febbraio 2014 n. 129 A e B

L’effetto che vorrei ottenere è qualcosa di simile:

pantaloni a sigaretta

Anche se mi piace moltissimo anche l’abbinamento con le ballerine.

Per ora però mi fermo qui, perché il matrimonio che si svolgerà tra poco più di un mese ha la precedenza assoluta!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...