Pigiamini per Natale

fullsizerender-12

Read this article in English

Era da tempo che avevo in mente di cucire per i miei bambini due pigiamini per Natale, magari di flanella di cotone biologico, per tenerli belli caldi e per fargli un dono speciale.

Loro sanno che a Natale i doni ai bambini che si sono comportati bene li porta Babbo Natale, ma ho spiegato loro che spesso a Natale noi adulti cogliamo l’occasione per scambiarci dei regali per ringraziare qualcuno che ci ha aiutati o che ci è stato vicino, o semplicemente per comunicare a qualcuno che gli vogliamo bene.

I tessuti sono di designer americani presi online, perché purtroppo nonostante nel nostro paese si producano tessuti bellissimi e di qualità non vengono venduti in Italia nei negozi di tessuti al dettaglio.

Per il bimbo di due anni ho realizzato il modello  bedtime story pajamas di Oliver and S, utilizzando il tessuto di flanella Urban Zoologie Lions Nature by Ann Kelle for Robert Kaufman.

Per il più grande che ha sei anni, ho invece cucito il modello sleepover pajamas, sempre di Oliver and S, con il tessuto di flanella di cotone biologico “Jumbrella” by Birch.

Il primo è un modello a kimono facilissimo da cucire, si tratta di rettangoli cuciti insieme, con l’aggiunta di una striscia intorno al collo e di due bande alle caviglie, invece il secondo presenta maggiori difficoltà, come le tasche, la camicia con asole,  paramonture interne e risvolti sia sui polsi che alle caviglie che possono essere srotolati man mano che il bambino cresce (cosa che permette al capo di durare più a lungo e non è male, visto il tempo che si impiega a cucirlo). Le spiegazioni comunque  sono molto chiare ed esaurienti. I cartamodelli Oliver and S sono tutti bellissimi con un gusto leggermente retro, disponibili sia stampati che scaricabili in PDF, le spiegazioni sono in inglese ma con immagini passo passo.

Sono soddisfatta della scelta, il piccolo è così carino nella sua divisa da lottatore di karate, mentre il più grande ha un’aria da piccolo uomo nel suo pigiama serio con tasche.

Devo confessare però che non sono riuscita a farglieli trovare sotto l’albero purtroppo, ma glieli ho dati subito dopo le feste quando ancora faceva un bel freddo per poterseli godere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...