Blusa anni 40


Direttamente dall’ufficio questa originale blusa d’ispirazione vintage con piccole maniche a kimono. Adoro l’abbottonatura sul dietro e ho voluto accentuarla utilizzando bottoni a contrasto. Si tratta di bottoni ricoperti di tessuto che ho realizzato con un torchio di ferro che apparteneva alla nonna del mio compagno e che mia suocera mi ha donato.

È bellissimo poter in pochi minuti ricoprire bottoni di molti diametri diversi, per i più svariati progetti di cucito. Trovo che siano molto eleganti e raffinati, inoltre eliminano il problema di dover trovare i bottoni adatti da abbinare, cosa spesso non facile.

Il tessuto è un cotone leggero da camicie, purtroppo soggetto a molte pieghe. La blusa è bella portata dentro con gonne o pantaloni a vita alta, altrimenti anche portata fuori, anche se in questo modo perde un po’ della sua aria vintage.

Il modello è Sencha di Colette ed è ispirato alle splendide bluse anni 40 allacciate dietro e con maniche a kimono, abbastanza semplice da cucire. Ho fatto una taglia 2 senza modifiche, sicuramente ne farò qualcun’altra magari la variazione con fiocchetto e scollatura a goccia.

Annunci

Ancora un top con balza

 

Mi sa che in questo periodo mi sono un po’ fissata con i top con balza.

Per questo qui desideravo realizzare un capo che ricordasse gli anni settanta, tornati di moda quest’anno!

Per cui ho utilizzato un tessuto di viscosa che avevo a casa già da un po’ e che era in attesa del giusto impiego, con uno sfondo giallino e fiori multicolore tra cui spicca un bell’arancio. Per richiamare ulteriormente gli anni settanta le maniche hanno una ricca balza in fondo.

Il top ha una scollatura quadrata molto ampia e maniche a kimono, il modello è il numero 119 di Burda marzo 2014. Anche stavolta non ho apportato alcuna modifica, è un modello  piuttosto largo e non c’era la necessità di modificarne la vestibilità.

Devo dire che nonostante mi piaccia molto questo top non è comodissimo da indossare: la scollatura è un po’ troppo larga, tanto che quando mi piego in avanti si vede tutto fino alla vita e poi da stirare è un po’ noioso!